Tecnologia edilizia, scopri le nuove frontiere

09-01-2020   09:38:31   |   Romolo Maceroni

 tecnologia edilizia scopri le nuove frontiere

La Tecnologia edilizia veste un'abito sempre nuovo, fatto di materiali e servizi innovativi in grado di soddisfare esigenze impensabili fino a qualche anno fa. La tecnologia oggi come non mai fa passi da gigante in tutti i settori e di certo non poteva mancare anche nel settore Edile-Industriale. L'innovazione tecnologica edilizia porta con se diverse novità che permetterano nel prossimo futuro di operare in modo diverso e innovativo. In questo articolo cercheremo di scoprire quali saranno le tecnologie edili più all'avanguardia e che avranno maggior impatto nel settore, inoltre scopriremo alcuni nuovi materiali per l'edilizia e tutti i vantaggi annessi al loro utilizzo.

• Tra gli obbiettivi più importanti da raggiungere per queste nuove tecnologie è di certo il risparmio energetico, tra le tecnologie in fermento c'è quella dello sfruttamento dell'energia cinetica ossia del movimento, tra le aziende che stanno sperimentanto nuove soluzioni in questo campo ricordiamo la Veranu, che grazie al suo sistema riesce a produrre circa 2 wat di potenza per ogni passo di una persona che cammina normalmente per strada su una pavimentazione particolarmente studiata, questa è idonea sia per uso interno che esterno.

• Un'altra tecnologia edilizia interessante è quella del vetro fotovoltaico, grazie a questo innovativo sistema è possibile sfruttare la superficie dell'edificio occupato dai vetri per produrre energia elettrica. Questa nasce dalla fusione di un pannello solare con una vetrata, per farlo vengono utilizzati dei particolari pannelli fotovoltaici Thin Film ossia a film sottile, che vengono inseriti tra i due strati di vetro delle finestre. questo sistema ha una resa leggermente inferiore rispetto al sistema tradizionale inoltre ha lo svantaggio di non avere una posizione ideale di 30° d'inclinazione rispetto al sole, ma ha il grande vantaggio di sfruttare la superficie delle finestre con costi più o meno uguali a quello degli infissi tradizionali. Questa tecnologia diventa l'ideale nella costruzione di serre e verande. Il vetro fotovoltaico gode di detrazioni fiscali del 50% e del 65% se ci riferiamo a vetrate che isolano termicamente ed è acquistabile presso la Onyx, Union Glass, Glass Pro, AGC Glass Europe.

• Altre due soluzioni interessanti nel campo energetico sono le tapparelle fotovoltaiche progettate dalla Dyaqua, in grado di aprirsi e orientarsi in automatico a seconda dell'esposizione solare e della presenza umana all'interno dell'edificio. queste possono essere montate sia in esterno con un rendimento più alto, che all'interno con un rendimento quasi dimezzato. Oppure le tegole fotovoltaiche, altro progetto interessante sempre della stessa azienda che uniscono efficenza e risparmio energetico all'estetica del coppo classico.

 • Un'altro tema tecnologico interressante e sempre in voga è quello della Domotica, grazie ai più recenti ritrovati sta prendendo sempre più piede rendendo la casa sempre più smart e intelligente, con il termine domotica si intende un sistema di gestione elettronico della propria casa o della propria attività che, tramite l'accesso a internet, permette di tenere traccia e pilotare tutti gli apparati elettronici ed idraulici, come ad esempio le luci, il sistema di sicurezza, il sistema di riscaldamento, l'irrigazione del giardino ecc... è possibile quindi controllare ovunque noi ci troviamo la nostra casa. Questa però potrebbe in alcune situazioni divenire un'arma a doppio taglio, difatti come noi qualche Hacker potrebbe prendere il controllo dell'abitazione, spegnendo ad esempio le luci o entrando nel sistema di sicurezza, le aziende che produzono questi sistemi si stanno difatti adoperando per realizzare sistemi sempre più sicuri.

• Tra i nuovi materiali per l'edilizia non poteva mancare il calcestruzzo autorigenerante, proprio così, anche i materiali da costruzione diventano un tassello importante per la teconologia e lo sviluppo di nuove soluzioni. Dalle ultime ricerche e venuto fuori questo nuovo prodotto " il calcestruzzo autorigenerante " l'idea parte da uno dei problemi più grandi del calcestruzzo, l'inquinamento che provoca con l'emissione di carbonio quando vi nascono delle lesioni dovute all'invecchiamento. I ricercatori Britannici hanno sviluppato questa nuova tecnologia e stanno sperimentando il calcestruzzo autorigenerante, questo conterrebbe dei particolari batteri che a contatto con l'acqua che si vi s'infiltra nelle fessure sono in grado di formare degli strati di calcare, proliferando al loro interno.

• Novità importanti anche per le nuove tecniche di costruzione con l'Edilizia Off-Site e le nuovissime Stampanti 3D, la prima prevede la costruzione delle parti di un edificio non più direttamente in cantiere, ma vengono realizzate in fabbrica e poi trasportate e assemblate in loco. Le stampanti 3D invece sono ingrado oggi di costruire già piccole abitazioni autonome, grazie a questa teconologia è possibile realizzare piccoli edifici autonomi in solo 24 ore. E' possibile ad esempio realizzare campi abitativi in zone alluvionate o colpite da terremoto e non solo, ricordiamo infatti il Progetto Milestone dell’azienda Olandese Van Wijnen, questo prevede la realizzazione di un villaggio con case in vendita interamente realizzate con stampanti 3D. Possiamo anche parlare del progetto della startup Olandese MX3D che ha realizzato un ponte interamente di metallo con delle stampanti 3D.

• Nasce in sordina ma prende sempre più piede la realtà aumentata arriva anche nel mondo dell'edilizia, realtà aumentata (augmented reality, AR) si intende l’arricchimento della nostra percezione sensoriale mediante vari livelli di informazioni che non sarebbero percepibili con i normali 5 sensi, si possono ad esempio riprodurre visivamente modelli 3D di un progetto, oppure mostrare un QR code cliccando su un link all'interno di un'editor testuale e molto altro ancora.

• Nell'innovazione edilizia, importante novità tecnologica che potrebbe presto prendere piede anche nel settore edile, è il nuovissimo alluminio trasparente, il brevetto ALON® della americana Surmet infatti e riuscita a riprodurre un materiale secondo solo al diamante come durezza, il Corindone, cioè l’ossido di alluminio, questo risulta essere duro quasi quanto il Diamante. sono stati già realizzate delle lastre di questo particolare  cristallo-metallo che per adesso a solo scopi militari, come la realizzazione degli oblo dei sottomarini, ma a breve potrebbe avviarsi un procedimento di costruzione che lo renda più economico, con tutti i ripettivi vantaggi.

• Grandi novità anche nel settore robotica e automazione delle costruzioni,ricordiamo il progetto HadrianX un robot ingrado di realizzare una casa in soli 3 giorni, e l'ultimissimo Sam100 messo a punto dal MIT (Massachusetts Institute of Technology) di Boston e realizzato dalla società Construction Robotics questo è costituito da un braccio meccanico che viene spostato su una piattaforma motorizzata, guidato da dei sensori laser è un macchinario completamente autonomo ed ecologico perchè alimentato da dei pannelli solari. O i nuovi esoscheletri in grado di potenziare le nostre caratteristiche fisiche e rendendoci allo stesso tempo più forti e più resistenti.


invia ad un amico
condividi
Giffi Noleggi srl P.Iva 01866180662 - Cap. Soc. € 1.000.000,00 Int. Versato - © 2020