Trivellazioni e Rotopercussione, quali strumenti utilizzare

16-04-2018   17:33:43   |   Romolo Maceroni

Trivellazioni e Rotopercussione scopri come sono quando utilizzarle, qui trovi una serie di suggerimenti su quali tipologie esistono, come reperirle nuove, usate e a noleggio

trivellazioni - Giffi Noleggi

 

Le trivellazioni e la rotopercussione sono una serie di tecniche applicate con dei particolari macchinari, in grado di effetuare perforazioni di varia natura sia del terreno che di superfici verticali. in questo articolo di mostrerò una per una quali sono quelle più utilizzate e andremo a capire come eseguirle al meglio e con quali strumenti. inoltre ti darò una serie di consigli pratici per l'acquisto ed il noleggio di queste particolari attrezzature, ti suggerisco quindi di leggere l'articolo fino in fondo per non perderti informazioni che potranno tornarti utili.

 

Quali tecniche usare per la trivellazione e la Rotopercussione

Prima di iniziare dovremmo chiederci le trivellazioni cosa sono? Per trivellazione si intende la capacità di uno strumento di perforare il terreno o una parete, esistono diverse tecniche di trivellazione che possono essere attuate sia al terreno, alle pavimentazioni e alle pareti, di seguito vi mostro quelle più utilizzate. Le trivellazioni sono classificabili in due tipologie differenti ossia le trivellazioni normali e quelle con rotopercussione, la differenza sostanziale è che le prime avvengono per avvitamemto e sono adatte alla perforazione di terreni e superfici non troppo dure come terra, sabbia, ghiaia ecc... mentre quelle con rotopercussione nascono per perforare superfici molto dure come roccia, cemento armato, muri, blocchi di pietra, mattoni ecc..

 

Le Trivelle Manuali

Questo tipo di trivella si differenzia dalle altre: deve essere utilizzata e impugnata manualmente da uno o più operatori in contemporanea a seconda dell'entità del foro da realizzare, nonostante siano molto potenti questo tipo di trivelle sono anche molto maneggevoli e per funzionare devono essere collegate ad una centralina oleodinamica.

 

Le Trivelle su slitta Manuali

Questo tipo di trivella è lo strumento ideale per realizzare fori di brevi recinzioni e palizzate, è composta da una base d'appoggio con pedana dove sono ancorate la slitta e la trivella, l'operatore può poggiare i piedi sulla pedana e fungere da contrappeso, la rotazione della trivella è alimentata da una potente centralina Oleodinamica, mentre l'avanzamento della slitta dove scivola la trivella viene azionata da una manovella posta in alto, l'operatore ruotando questa manovella farà penetrare sempre di più la trivella nel terreno, lo sforzo è attutito da un'apposito riduttore, inoltre un sistema di protezione evita gli scossoni dovuti dai sassi o dalla terra indurita.

 

Trivelle su slitta Automatiche

Questo tipo di trivella possiede la capacità di essere manovrate a distanza , sia il movimento di rotazione che quello dell'avanzamento della slitta sono alimentati da una centralina oleodinamica che eroga una grande potenza, queste hanno la possibilità di essere ancorate a un ponteggio o a un cavalletto e vengono in genere utilizzati per inserire palizzate di consolidamento in spazzi ristretti.

 

Trivelle Idrauliche

Questo tipo di trivelle vantano una robusta struttura in acciaio, hanno le punte intercambiabili e sono utilizzabili anche con prolunga, queste funzionano solo ancorandole ad un miniescavatore tramite gli agganci rapidi, sono ideali per la realizzazioni di fori per palizzate e recinzioni, oppure le puoi utilizzare come spaccalegna. Per utilizzarle l'operazione è abbastanza semplice, basta agganciarle sul braccio dell'escavatore grazie all'apposito perno di montaggio, dopodiché va fissato l'aggancio rapido del tubo dell'olio e l'operazione è fatta. Gazie alla vite conica per spaccalegna puoi infilarle direttamente nel tronco di legno ed in un attimo riesce a romperlo, sono ottimi strumenti anche se usate per la rottura e la rimozione di ceppi d'albero e grazie alle punte con coltelli ricambiabili in acciaio anti usura sono utilizzabili per la maggior parte dei tipi di terreno compresi quelli agricoli.

 

Trivelle su slitta con carro cingolato

Questo tipo di trivelle possiedono una slitta con comando a pistoni a doppio effetto e sono ancorate saldamente a un Carro con motore a scoppio e trazione cingolata, questo ne permette lo spostamento in modo semplice e veloce. Il carro è dotato di motore Diesel e Pompa a portata variabile. Questi particolari mezzi montano delle punte elicoidali fino a 350 mm di diametro.

Trivelle con slitta su miniescavatore

Come dice la parola stessa questo tipo di trivelle vengono montate direttamente sul miniescavatore, sia la rotazione della trivella e sia l'avanzamento della slitta vengono pilotati tramite dei prori comandi a distanza riposti all'interno dell'abitacolo dell'escavatore, il movimento sia di rotazione che di avanzamento vengono garantiti dal sistema oleodinamico del miniescavatore a cui vie agganciato tramite gli appositi tubi ad innesto.

 

Trivelle su doppia slitta a ponte

Questo tipo di trivella hanno la particolarità di poter essere utilizzate in spazi ridotti, difatti la loro particolare forma raccolta gli permette di sorreggersi autonomamente, inoltre grazie agli attacchi idraulici può essere collegata sia ad una centralina idraulica, che al miniescavatore.

 

Rotopercussione con martello fondo o in testa

Questo tipo di tecnica e attrezzatura viene utilizzata per la perforazione di materiali sostanzialmente duri e rocciosi, difatti tutto è appositamente studiato per resistere e perforarli in modo semplice e veloce. Questo sistema può essere utilizzato in divesi modi, sia su cavalletto che su carro cingolato o miniescavatore oppure su ponteggio, il movimento di rotazione come per le trivelle è garantito da un sistema oleodinamico collegabile a centralina esterna tramite gli appositi agganci rapidi o a miniescavatore, ed è comandato a distanza tramite l'apposita centralina.

 

Meglio l'acquisto o il noleggio di una trivella?

Siceramente dipende dall'uso che devi farne, Se il tuo badget ti consente di acquistare una nuova puoi farlo tranquillamente però quello che devi tenere conto è se l'uso che ne farai nel tempo ne giustifica la spesa, puoi acquistare una trivella per miniescavatore nuova online o in alternativa puoi trovarne una usata, in giro per il web trovi ottime offerte anche partendo da qui, le trivelle usate possono essere un buon investimento se ci sai fare a livello commerciale, se trovi quella in buono stato infatti può farti decisamente risparmiare, di seguito ti do alcuni consigli utili per l'acquisto dell'usato:

 

  1. Chiedi sempre la provenienza della trivella

    Fatti rilasciare i documenti di provenienza della trivella e se possibile una ricevuta fiscale o una fattura di acquisto.

  2. Fai attenzione alle condizioni estetiche e non solo

    Controlla accuratamente tutte le parti della trivella e fai una prova di utilizzo prima di acquistarla per evitare spiacevoli sorprese successivamente.

  3. Chiedi della Manutenzione

    Chiedi se sono state eseguite regolarmente le manovre di manutenzione ordinaria.

 

Noleggio trivella quando sceglierlo

 

Il noleggio di una trivella a volte può essere la soluzione migliore in particolr modo se l'uso che dovrai farne è saltuario, in questi casi il noleggio riveste un ruolo chiave per il risparmio di seguito ti do tre valide ragioni per farlo:

 

  1. Puoi scegliere la mototrivella che vuoi quando e come vuoi;

  2. Puoi scaricare l'intero importo noleggiato dalle tasse;

  3. Non hai leasing o finanziarie;

 

C'è da dire inoltre che i prezzi di noleggio possono subire importanti variazioni su noleggi a medio e lungo termine fino ad arrivare a costare anche il 40% in meno per una singola giornata.

 

Puoi effettuare il noleggio partendo direttamente da questa pagina.


invia ad un amico
condividi
Giffi Noleggi srl P.Iva 01866180662 - Cap. Soc. € 1.000.000,00 Int. Versato - © 2020
Chiama
Scrivi