Loading...

Guida pratica per Traslochi Aziendali, 3 consigli su come organizzarsi

trasloco aziendale

Se stai per affrontare un trasloco aziendale e non sai come fare, non preoccuparti. Seguendo questa semplice guida fino in fondo, pianificherai al meglio questa attività.


Quando parliamo di trasloco aziendale le dinamiche che possono presentarsi sono differenti rispetto ad un semplice trasloco privato e per questo è importante affidarsi a dei professionisti che sapranno come gestire al meglio il materiale di un'azienda.

 

Come faccio per traslocare rapidamente

L'organizzazione è alla base di un trasloco aziendale perché permette di continuare a focalizzarsi sul proprio business senza creare delle interferenze.
Quantificare i tempi, i costi e il numero di cose da spostare è già un buon punto di partenza per fare in modo che tutte le operazioni vadano a buon fine.
Molte agenzie di traslochi offrono dei sopralluoghi gratuiti. In questa occasione potrai confrontarti con dei tecnici specializzati che sapranno gestire al meglio l’imballo e la movimentazione della merce.
Un altro fattore da non sottovalutare è quello di capire come dislocare la merce sul nuovo stabile, così facendo ti sarai sicuramente portato avanti con il lavoro!

 

Cosa fare prima di un trasloco aziendale

Almeno 20-30 giorni prima del trasloco è importante considerare cosa non desiderate portare nel nuovo immobile. È possibile avere una stima dei costi definita e magari puoi cominciare ad organizzarti per smaltire quello che poi diventerà rifiuto.


Quando ormai mancherà circa una settimana alla data fissata per il trasloco, ti conviene preparare un “kit di sopravvivenza” che può servirti per continuare a seguire le attività più urgenti.
Se la tua azienda è collocata ai piani alti di un edificio avrai bisogno di piattaforme aeree per movimentare i tuoi materiali. Questi sono mezzi che possono impegnare uno spazio abbondante e quindi potrebbe essere necessaria un'autorizzazione per occupazione del suolo pubblico.


Visitando il nostro sito puoi vedere le tariffe e le info per il noleggio di mezzi speciali che vengono in tuo aiuto quando le scale tradizionali non sono sufficienti.


Molto probabilmente avrai dei materiali fragili da spostare, assicurati che vengano trasportati con mezzi idonei e siano accuratamente imballati. Qualora ne avessi bisogno puoi noleggiare il furgone che ritieni più opportuno.

 

Cosa non devi dimenticare

Ormai la maggior parte delle aziende che si occupa di traslochi aziendali offre la possibilità di stipulare un'assicurazione: gli imballi possono venire smarriti o danneggiati durante il trasporto e per questo è di assoluta importanza quello che ti ho indicato poco fa.


In questo periodo così delicato è di assoluta importanza la sanificazione di tutto quello che viene toccato e spostato. Verifica inoltre se nel territorio in cui risiedi non ci siano limitazioni per gli spostamenti.


Ora hai tutti i consigli di cui avevi bisogno, non ti resta che trovare un’azienda specializzata nel settore e grazie a questa guida riuscire ad ottimizzare e ad organizzare al meglio il tuo trasloco aziendale. In bocca al lupo!

Giffi Noleggi srl - P.iva 01866180662
Cap. Soc. € 1.000.000,00 Int. Versato - © 2020