Loading...

Operatore Macchine Movimento Terra: quando è indispensabile

Operatore Macchie Movimento Terra - Giffi Noleggi

Qui trovi informazioni utili su attitudini e responsabilità della figura di operatore movimento terra, scopriamole insieme in questo articolo!

Chi è l'operatore di macchine movimento terra? Cosa fa? Quali sono le sue mansioni e responsabilità in cantiere? Vediamo di scoprirle in questo articolo. L'operatore di macchine movimentazione terra è una figura molto ricercata in settori come l'edilizia, l'agricoltura e l'industria. Le mansioni che svolge sono molto importanti e di indubbia responsabilità. Continuando a leggere questo articolo troverai informazioni utili a capire quali sono le mansioni che regolarmente svolge un operatore e quali sono i mezzi che utilizza.

 

Quali sono le competenze che deve avere un operatore di macchine movimento terra?

Oltre al patentino, che non può in nessun modo mancare, queste di seguito sono le competenze più importanti:

  • saper leggere e ben interpretare la documentazione tecnica che gli viene conferita in cantiere;
  • conoscere le normative di sicurezza in cantiere;
  • saper trattare e comunicare con il pubblico;
  • saper identificare in modo rapido eventuali anomalie del mezzo e i problemi che dovessero presentarsi durante il lavoro;
  • operare sempre in sicurezza sia per la propria incolumità che per gli altri e l'ambiente circostante;
  • buona capacità operativa manuale e ottima coordinazione motoria, nonché capacità di rimanere in piedi;
  • capacità di lavorare in altezza con disinvoltura.

 

Quali sono le mansioni che svolge regolarmente l'operatore?

Oltre al lavoro che regolarmente svolge, l'operatore di mezzi per il movimento terra si trova spesso a che fare con attività secondarie, correlate e utili a far filare in modo liscio l'attività principale. L'operatore può svolgere un'attività di manutenzione ordinaria e basilare che consiste nella verifica e ispezione del mezzo e degli accessori prima e dopo la lavorazione. Può inoltre eseguire la pulizia e oliatura del mezzo, fare piccoli interventi di riparazione, come sostituire filtri e guarnizioni, montare attrezzature accessorie e verificare periodicamente le attrezzature che rimangono spente per lunghi periodi.

 

Lavori movimento terra, quali sono i principali?

Di lavori per lo spostamento terra ne esistono diversi e di diversa entità. Possono variare da piccoli interventi di manutenzione, come ad esempio scoprire delle tubazioni o scavare piccole trincee, fino a quelli più importanti, come preparare fondi stradali o fondazioni. Qui ho cercato di raccogliere i più comuni solo per rendere l'idea del lavoro che svolge un operatore di mezzi movimento terra:

- realizzazione fondazioni

- manutenzioni di edifici

- realizzazioni di gallerie, oleodotti, aeroporti, interporti, gasdotti, ponti, terreni agricoli ecc...

 

Quali sono i macchinari movimento terra più comuni che utilizza l'operatore?

L'operatore è abituato ad utilizzare macchine e mezzi di ogni tipologia, essendo le necessità in cantiere le più svariate. Un bravo operatore è in grado di utilizzare le macchine più piccole, come le minipale, i micro e mini escavatori, e quelle più grandi, come escavatori, pale meccaniche caricatrici, terne, bulldozer, draghe, scraper (raschietti), rulli compattatori ferro ferro e ferro gomma, battipali e livellatrici. Di norma, il lavoro viene svolto come dipendente di imprese edili/agricole, ma può essere svolto anche autonomamente.

Se vuoi approfondire il tema, vai a mezzi movimento terra.

 

Oltre ai mezzi in sé, l'operatore deve conoscere anche le attrezzature e gli accessori che vengono utilizzati. Uno su tutti, le rampe in alluminio, necessarie per la fondamentale attività di carico/scarico dei mezzi movimento terra.

 

Giffi Noleggi srl - P.iva 01866180662
Cap. Soc. € 1.000.000,00 Int. Versato - © 2020