Loading...

Quale Furgone Scegliere? 6 cose da tenere a mente per farlo al meglio

quale furgone scegliere

Come scegliere il veicolo commerciale giusto? Quando acquistiamo un'automobile per uso personale mettiamo in primo piano i nostri gusti, sia in termini di estetica che di prestazioni. Le cose però cambiano radicalmente quando ci ritroviamo a dover scegliere un veicolo commerciale, un grande investimento che influenzerà gran parte del nostro lavoro e che dovrà essere in grado di percorrere migliaia di chilometri senza mai guastarsi.

Per aiutarti a scegliere il veicolo commerciale giusto abbiamo ideato una piccola guida che non contiene solamente le caratteristiche a cui bisogna fare attenzione, ma anche quei piccoli particolari che molto spesso tendiamo a trascurare; iniziamo subito.

 

1) Veicolo commerciale, meglio nuovo o usato?

Il primo incrocio che ci ritroviamo a dover attraversare riguarda proprio la scelta tra nuovo e usato, ognuna con i suoi punti di forza e i suoi svantaggi. Quante volte vi è capitato di dover trasportare oggetti e materiali di lavoro presso il vostro stabilimento? Quante volte sei stato costretto a noleggiare un furgoncino perché l'utilitaria non era in grado di assolvere correttamente il compito? Non avere paura e comincia a cercare un mezzo con capienza elevata, che sarà in grado di tornarti utile anche nelle situazioni più difficili.

Dipende anche dal tuo budget e dal tipo di lavoro che il mezzo dovrà svolgere quotidianamente; se la tua azienda effettua traslochi o trasporto di merce ti consigliamo calorosamente di optare per un mezzo nuovo perché i chilometri che il veicolo dovrà macinare sono davvero tantissimi e rischiereste di mandare in fumo una proficua giornata lavorativa solo per un guasto al motore.

Se, al contrario, intendi fare solo uscite sporadiche o comunque verso destinazioni vicine, puoi orientarti su un veicolo usato. Fai molta attenzione e non cercare di risparmiare troppo: un motore con troppi anni alle spalle comincerà da subito a presentare i primi problemi e alla fine dei conti le spese di riparazione potrebbero superare quelle d'acquisto. Un'ottima idea sarebbe chiedere al proprio meccanico di fiducia una rapida ispezione al mezzo prima dell'acquisto. Un occhio esperto si renderà subito conto delle potenziali riparazioni dietro l'angolo.

 

2) Dimensioni generali

Le dimensioni sono un'altra importante caratteristica del mezzo, che incide moltissimo sul guadagno a fine mese della vostra azienda. È inutile specificare che un mezzo più grande e capiente sarà in grado di lavorare con molta più autonomia, senza dover rientrare ogni volta in sede a fare il carico merce.

Se la scelta precedente, tra nuovo e usato, poteva essere fatta ragionando sul tipo di attività, quando si parla di dimensioni e veicoli commerciali non c'è dubbio: serve un mezzo molto capiente. 

Se hai già individuato un buon camion o furgone, ma non hai la patente necessaria per guidarlo su strada, è arrivato il momento di tornare in autoscuola e aggiornare le tue capacità. Ricordati che questo è un grande investimento sul lungo termine, i cui risultati finali saranno in grado di stupirti.

 

3) Potenza e motore

Sappiamo benissimo che il veicolo commerciale non è destinato a gite fuori porta o scampagnate con gli amici, tuttavia non dobbiamo sottovalutare completamente il lato della potenza. Potersi muovere con un ritmo sostenuto in strada consentirà di aumentare la propria produttività e di conseguenza il successo della propria impresa, senza lasciarsi scavalcare dalla concorrenza. Ti capiterà molte volte di dover viaggiare con il furgone completamente pieno e in questi casi un motore debole e pigro non farà altro che complicare la situazione. Cerca di trovare un mezzo che possa viaggiare a velocità sostenute senza subire danni al motore. Ciò ovviamente non significa che dovrai fare le gare automobilistiche in città mettendo in pericolo gli altri utenti della strada, ma che avrai a disposizione quella piccola spinta che in certe occasioni è in grado di fare la differenza.

 

4) Consumi

Sicuramente stavi aspettando questo paragrafo della guida con grande impazienza, d'altronde è inutile mentire, tutti vogliamo risparmiare sul carburante, una spesa che in Italia non è affatto economica. Generalmente, i veicoli che riescono ad offrire il miglior rapporto consumo-prestazioni sono quelli a benzina: in confronto a diesel e GPL potrete mettere da parte un bel gruzzolo di denaro.

Non dimenticare di controllare le emissioni del veicolo prima dell'acquisto. Moltissime volte quei prezzi bassi davanti a cui rimaniamo a bocca aperta sono proprio dovuti al fatto che al veicolo non è più permesso circolare in quanto troppo inquinante e, detto fra noi, ritrovarsi con le chiavi di un furgone che può essere usato solo in pista non è sicuramente una bella emozione. Un occhio di riguardo bisogna darlo anche alla capacità del serbatoio che non influenza in maniera diretta prestazioni e consumi, ma potrebbe costringerti a fermarti troppe volte, facendoti perdere tempo prezioso.

 

5) La marca

Eccoci giunti alla fine di questa lunga guida. Rimane solo un'ultima cosa: la marca. Allaccia bene le cinture perché sto per sorprenderti, soprattutto se hai già letto articoli promozionali in giro per il web: quando si parla di veicolo commerciale la marca non ha alcuna importanza. Ogni casa di produzione ha i suoi modelli migliori e peggiori, non c'è un vero e proprio rinomato leader nel settore a cui affidarsi.

Se vuoi una prova concreta della nostra affermazione ti basta dare un'occhiata in strada, dove circolano mezzi di lavoro di ogni tipologia, partendo da Iveco, passando per la più famosa Mercedes e terminando con la più comune Fiat. Ogni imprenditore sceglie il veicolo basandosi sulla sua storia personale, non su quella della sua azienda; un furgone con moltissimi chilometri, anche se appartiene alla casa automobilistica più prestigiosa del mondo, resterà sempre un mezzo vecchio che nessuno acquisterà per paura di finire in una serie senza interruzione di visite dal meccanico.

 

6) Il noleggio

Alternativo all'acquisto è di certo il noleggio, ideale per chi non vuole accollarsi costi esorbitanti e per chi ha l'esigenza di cambiare spesso tipologia di veicolo. Giffi Noleggi è il servizio di noleggio numero 1 in Italia con oltre 30 sedi sul territorio. Scopri oggi stesso il servizio di noleggio furgoni su misura per te.

Giffi Noleggi srl - P.iva 01866180662
Cap. Soc. € 1.000.000,00 Int. Versato - © 2020