Loading...
Incidenti Piattaforme Aeree: 4 maledette cause - GIFFI CRASH Giffi Blog

Incidenti Piattaforme Aeree: 4 maledette cause - GIFFI CRASH

24/09/2022

Lavorare in altezza non è uno scherzo. E persino delle macchine così sicure e moderne come le piattaforme aeree possono diventare pericolose se non le si conosce bene o se si commettono errori ingenui. Spesso le vittime di incidenti legati all’uso delle PLE sono infatti ragazzi giovani e alle prime armi che tendono a sottovalutare i rischi e le situazioni che vedremo nella puntata di oggi, cercando di spiegare come evitarli.

Buona lettura.

 

Incidenti Piattaforme Aeree - Folgorazione

incidenti piattaforme aeree - folgorazione

Le piattaforme aeree sono macchine universali utilizzate in decine di settori diversi; in edilizia sono infiniti i casi in cui si deve fare affidamento a questi mezzi, come nei lavori di rifinitura, costruzione edifici, o manutenzione di impianti, ma le PLE trovano spazio anche nella potatura, ad esempio.

Quando si ha a che fare con lavori all’esterno, il nemico mortale di queste attività sono i fili della rete elettrica, attraversati da 30 kW di corrente e capaci di folgorare l’operatore se quest’ultimo li urta. La norma da rispettare è semplice ma fondamentale: garantire almeno 5 metri di distanza tra i cavi elettrici l’operatore e i ponteggi o costruzioni su cui si lavora.

Incidenti del genere sono i più insidiosi poiché vengono spesso sottovalutati, anche se rappresentano il 25% delle morti per uso di PLE. La morte per folgorazione più emblematica di questa superficialità verso i rischi dei tralicci è quella che ha visto un lavoratore salito su una piattaforma con un ombrello in un giorno di pioggia. L’ombrello gli copriva la visuale e l’operatore ha continuato a salire fin quando non ha colpito i cavi con la punta del suo ombrello, morendo sul colpo.

 

Incidenti Piattaforme Aeree - Ribaltamento

incidenti piattaforme aeree - ribaltamento

Il fenomeno del ribaltamento delle piattaforme aeree sembra in diminuzione negli ultimi anni grazie ad una migliore e più zelante controllo della stabilizzazione, ma fa sempre bene ricordare gli errori più frequenti da evitare: sovraccaricare il cestello, valutare frettolosamente la stabilità del terreno, non fare la manutenzione dei componente e, ovviamente, non segnalare l’area di lavoro del mezzo.

 

Incidenti Piattaforme Aeree - Intrappolamento

incidenti piattaforme aeree - intrappolamento

Un fenomeno invece drammaticamente in crescita è quello dell’intrappolamento. Non si trovano in giro video a riguardo, ma probabilmente sarebbero troppo macabri per mostrarli su Youtube.

L’incidente più esplicativo di questo che ho appena detto è quello che ha coinvolto un imbianco brasiliano in Italia alle prese con la riverniciatura del cornicione del tetto di un fabbricato. A causa di un urto accidentale dei comandi il cestello si è alzato sino a sfiorare la parte interna del cornicione, intrappolando la testa dell’imbianchino tra il cornicione e il parapetto del cesto, portando il lavoratore alla morte per asfissia.

Per scongiurare situazione del genere, le raccomandazioni più puntali potrebbero essere: non sporgersi oltre il parapetto, scegliere la macchina giusta dalla dimensioni giuste che non ingombrano e non ostacolare i comandi di emergenza, ma lasciarli sempre liberi di venire attività.

 

Incidenti Piattaforme Aeree - Caduta dall'alto

incidenti piattaforme aeree - caduta dall'alto

L’incidente mortale per eccellenza legato all’uso delle piattaforme aeree rimane la caduta dall’alto, piaga endemica di questo settore e causa di circa il 40% delle morti del lavoro aereo. Le cause principali sono fondamentalmente le stesse da sempre: possiamo citare gli episodi di sbarco in quota per accelerare i lavori, la mancanza di imbracatura legata al punto di ancoraggio tramite corda ed altri dispositivi di sicurezza anticaduta, manovre azzardate, distrazione e perdite di equilibrio.

Visto che le causa sono molteplici lo stesso vale per i rimedi, ma metteremo i puntini sulle i solo su un paio di punti che non abbiamo affrontato prima:

- sincerarsi che il cancelletto di accesso in piattaforma sia chiuso;

- non manomettere o disattivare i dispositivi di sicurezza;

- non utilizzare trabattelli o sgabelli per aumentare l’altezza di lavoro;

- indossare l’imbracatura e ancorarla con l'apposita corda secondo le indicazioni del costruttore;

- non utilizzare la PLE come una gru.

 

Rimani sul pezzo

Si dice che il pericolo sia sempre dietro l’angolo, ma un professionista preparato difficilmente si farà cogliere alla sprovvista da situazioni spiacevoli. Da noleggiatori di piattaforme aeree, è nostro dovere e onore cercare di promuovere un uso responsabile di queste meravigliose macchine, per il bene di tutti.

Seguici su questo blog, Instagram, Facebook e Youtube per restare aggiornato sul mondo delle grandi macchine edili industriali a 360 gradi.

 

Grazie per essere arrivato fin qui. A presto!

Giffi Noleggi srl - P.iva 01866180662
Cap. Soc. € 1.000.000,00 Int. Versato - © 2020