Miniescavatore informazioni e consigli su acquisto e noleggio

12-01-2018   17:14:23   |   Romolo Maceroni

In questa pagina trovi consigli e suggerimenti sul miniescavatore e informazioni utili a trovare quello più adatto alle tue esigenze

 

minieascavatore - Giffi Noleggi

 

Il miniescavatore è uno strumento sempre più indispensabile e facile da vedere all'interno di cantieri, strade in manutenzione sia pubbliche che private, nel giardinaggio e nell'agricoltura. Questo mezzo è ormai da tempo entrato nei cuori degli operatori che lavorano in cantiere ma anche per qualche privato. Grazie alle importanti caratteristiche tecniche e prestazionali, il miniescavatore garantisce un grande risparmio in termini di tempo e costi di mano d’opera. Il miniescavatore è una macchina versatile che può essere usata sia per realizzare fondazioni, trincee e piccoli scavi che per lavori di demolizione. Le attrezzature accessorie come demolitore, trivella, trinciarami ecc... che analizzeremo in seguito, ampliano le possibilità di questo mezzo rendendolo uno strumento molto versatile. L’utilizzo delle diverse attrezzature di cui è dotato, fanno sì che il mezzo possa intervenire in molte situazioni spesso non risolvibili con altri tipi di interventi e mezzi.

Quali sono i migliori produttori di miniescavatori?

In questo capitolo cercheremo di capire quali sono i marchi più blasonati nella produzione di miniescavatori e ti fornirò dei cosigli su come orientarti nella scelta d'acquisto:

1) Bobcat - sul podio c'è sicuramente Bobcat, questo brand fa parte del Gruppo Doosan leader mondiale per la produzione di macchine per il movimento terra, Bobcat si è saputa affermare negli anni come marchio leader, difatti molti mezzi vengono associatii oggi direttamente al suo Brand. L'azienda nasce nel 1947 nel nord Dakota con il primo stabilimento, l'azienda negli anni è cresciuta in modo esponenziale espandendosi sia in occidente che in oriente, il miniescavatore bobcat è sicuramente uno dei cavalli di battaglia di quest'azienda.

2) Caterpillar - con oltre 500 sedi sul territorio globale, è sicuramente tra i leader mondiali, dal 1925 presente in italia con il marchio Cat, i sui prodotti sono affidabili ed hanno un'ottimo rapporto qualità prezzo, in particolare i miniescavatori caterpillar che vantano alti standard qualitativi.

3) Kubota - nata come fonderia nel 1890 entra nel mondo delle macchine movimento terra nel 1953, oggi l'azienda è cresciuta in modo esponenziale, divenendo leader in particolare in oriente, il miniescavatore Kubota è sicuramente una scelta da valutare bene in particolare per l'assistenza, in occidente i pezzi di ricambio potrebbero non essere facili da reperire.

4) Yanmar - anche questo è un marchio storico nato in Giappone nel 1921, oggi dopo l'escalation del mercato orientale è sbarcato in occidente imponendosi come marchio di qualità, il miniescavatore Yanmar rispecchia il brand con un ottimo rapporto tra qualità e prezzo.

5) New Holland - Il marchio ha avuto origine in Pennsylvania nel 1895,  in europa vende e distribuisce sopratutto macchine per l'agricoltura, ma a livello globale è famosa anche per la vendita e distribuzione di macchine per il movimento terra, il miniescavatore New Holland è comunque uno strumento di lavoro valido, ed è venduto dal dipartimento New Holland Agricoltura Italia.

6) Hitachi - Nasce nel 1972 come filiale europea e solo nel 1990 da il via alla produzione di miniescavatori, in breve tempo diventa uno dei primi produttori di miniescavatori in Europa, il miniescavatore Hitachi è potente e robusto ed ha un'ottimo rapporto tra qualità e prezzo.

7) Komatsu - Fondata nel 1963 anche questo marchio si è fatto strada in Europa e limitatamente anche in Italia
il miniescavatore Komatsu è molto versatile, compatto e potente e può lavorare ovunque, anche in spazi molto ristretti.

8) Takeuchi - Nata in Giappone nel 1963 da il via da subito alla produzione di macchine per il movimento terra compatte, l'azienda è cresciuta velocemente nel mercato Orientale, per poi sfociare in quello Occidentale oggi esporta i suoi prodotti in tutto il mondo ed anche in Italia, i miniescavatori Takeuchi anche se ancora poco conosciuti in Italia si stanno facendo strada.

9) JCB - Altro marchio importante è sicuramente JCB, questo nasce nel 1945 alla fine della seconda guerra mondiale, l'azienda non'ostante ancora oggi sia a conduzione famigliare è divenuta con il tempo uno dei leader globali producendo ottimi mezzi sia per il movimento terra, sia per il sollevamento e per l'Agricoltura. Il miniescavatore JCB è sicuramente tra i migliori come qualità e robustezza.

 

Come è fatto un Miniescavatore?

Il miniescavatore è uno strumento indispensabile per l'attività di movemento terra, di indubbia utilità se affiancato ad attività che lavorano nel mondo dell'edilizia, del giardinaggio e nell'agricoltura. Ma vediamo come è fatto quali sono i punti di forza e di debolezza di questo utile strumento di lavoro per il movimento terra, iniziamo analizzandone la struttura, di seguito vi elenco quali sono le parti fondamentali del miniescavatore e quali sono le terminologie più importanti per descriverne il funzionamento:

infografica miniescavatore - Giffi Noleggi

Chassis

questo costituisce la scocca del mezzo ed è generalmente costituita da lamiera di acciaio o di leghe particolari unite a tubolari d'acciaio, sullo Chassis vengono montate tutte le parti meccaniche ed elettroniche che costituiscono il miniescavatore.

il motore

questo è il cuore pulsante del veicolo, il motore del miniescavatore è in genere a scoppio e serve sia al movimento del mezzo, sia ad alimentare il sistema idraulico che alimenta il braccio e gli accessori.

Il Braccio

costituisce una delle parti mobili principali ed è qui che vengono collegati la benna per lo scavo o eventuali accesssori, grazie ad un'articolazione e due snodi movimentati dal sistema di movimento idraulico  e meccanico è possibile pilotarlo in ogni direzione tramite i comandi di controllo.

Il Carro

è il sistema meccanico collegato allo Chassis e ai cingoli ed è movimentato dal motore, questo ha la funzionalità di trasferire la trazione ai cingoli facendoli muovere, il carro può essere fisso o variabile, il carro fisso non può subire trasformazioni, mentre il carro variabile può essere allargato per conferire maggiore stabilità al mezzo o ristretto per far passare il mezzo in zone a difficile accesso.

 

miniescavatore carro aperto      miniescavatore carro chiuso

I Cingoli

sono essenzialmente delle fasce dentate realizzate in una gomma particolare o in metallo, queste stabiliscono la trazione con il terreno da parte del miniescavatore e grazie al particolare grip lo fanno muovere agevolmente anche su terreni impervi e fangosi.

I Comandi

sono costituiti da una serie di leve e bottoni utili alla movimentazione del mezzo, tramite le lunghe leve di pilotaggio collegate a dei pedali è possibile muovere il carro del miniescavatore in ogni direzione, mentre tramite i joystick di pilotaggio è possibile muovere il braccio del miniescavatore.

L' Aggancio accessori

E' costituito dal perno di aggancio e dall'impianto idraulico supplementare presente solo sui veicoli che hanno un peso ed una potenza sufficente a supportarlo, questi permettono di agganciare accessori come la Trinciarami, il Martello demolitore, la Trivella per miniescavatore ecc...

Il Giro

è la parte sporgente posteriore del miniescavatore, questo può essere in sagoma ( detto girosagoma ) quando la sua sporgenza massima non fuoriesce dai cingoli del mezzo, al contrario lo chiameremo fuorisagoma quando il posteriore dello Chassis supera la sporgenza massima dei cingoli.

girosagoma miniescavatore - Giffi Noleggi

la Benna

costituisce la parte meccanica che va a contatto con in terreno durante la fase di scavo, in genere è costituita da una lamiera di metallo dentata a forma di Cucchiaio e serve allo scavo e alla raccorta del materiale, in realtà ne esistono diversi tipi ma le analizzeremo una per una qui di seguito.

La Lama Apripista

è sostanzialmente una barra di metallo che può essere alzata o abbasata tramite un'apposita leva nell'escavatore, questa è utile come dice la parola stessa a muovere i detriti e aprire la pista per il movimento del mezzo.

 

Le terminologie principali che determinano le prestazioni di un miniescavatore

 

il Peso

questa è la caratteristicha fondamentale del miniescavatore tanto che è presa come riferimento per chiamare in gergo il tipo di mezzo, i miniescavatori vanno dagli 8 agli 90 qli, superati questi pesi non si parla più di miniescavatori ma di escavatori medi e grandi.

La forza di Strappo

è la forza massima che può esercitare il braccio durante la fase di sollevamento;

La profondità di scavo

questa è la profondità massima che può raggiungere la punta della benna del miniescavatore;

La Rotazione del Braccio

consiste negli angoli di rotazione massimi che può raggiungere il braccio del miniescavatore;

La velocità di marcia

è la velocità massima che può raggiungere il mezzo durante lo spostamento.

 

A cosa servono i miniescavatori?

Il miniescavatore è un mezzo per la movimentazione del terreno, difatti nasce principalmente per scavare, in realtà grazie alla sua forza può anche sollevare oggetti pesanti e compattare il terreno. Negli anni questo potente mezzo è stato munito di diversi accessori rendendolo uno strumento molto versatile, oggi viene praticamente utilizzato in quasi tutti i settori che hanno a che fare con l'edilizia, ma anche nel giardinaggio e nel fai date. Di seguito vi mostro le capacità di questo strumento e cosa riesce a fare grazie ai suoi accessori.

 

Tipologie di miniescavatori, quale scegliere

Di miniescavatori ne esistono di diversi tipi in genere classificati tramite il quintalaggio, di seguito ti do qualche consiglio su quale scegliere in base alle tue esigenze:

Miniescavatori da 8 a 12 qli questa tipologia di miniescavatori chiamati anche micro escavatori sono particolarmente utili per effettuare lavori di piccola entità, ma anche per entrare in zone a difficile accesso oppure per lavorare grazie al loro peso contenuto su alcune tipologie di solai, in genere hanno anche il carro variabile che ti permette di entrare anche all'interno di abitazioni, molto facili da trasportare anche con un furgone patente B;

Miniescavatori da 16 a 26 qli è la fascia di miniescavatori più utilizzata e allo stesso tempo più versatile perchè hanno il miglior rapporto tra forza di scavo e peso, inoltre possono utilizzare la maggior parte degli accessori, sono adatti a cantieri di piccola e media entità;

Miniescavatori da 35 a 90 qli in questa fascia ci sono i miniescavatori più potenti questi hanno una grande forza di scavo anche se sono abbasanza pesanti per il trasporto, in genere vengono utilizzati per i lavori più duri e sono adatti a cantieri di media e grande entità.

 

Accessori principali del Miniescavatore

 

Oltre alla benna standard per lo scavo, sul miniescavatore è possibile montare altre tipologie di benne, di seguito vi elenco quelle più comuni:

 

Benna Grigliata Miniescavatore 

La Benna grigliata utile a sezionare il materiale più grande da quello più piccolo, utile sia alla bonifica del terreno che alla selezione di materiale di risulta;

benna pulizia fossi miniescavatore - Giffi Noleggi

La Benna Pulisci Fossi è utile alla pulizia degli argini dei fossati e particolarmente indicata in terreni agricoli, per la manutenzione di canali di scolo acque e per opere di bonifica ambientale.

benna rastrello miniescavatore - Giffi Noleggi

La Benna Rastrello è concepita e studiata per separare e ammassare materiale presente in superficie, come legna, erbacce pietre detriti ecc...

benna trapezzoidale - Giffi Noleggi

Benna Trapezodale è stata studiata per la realizzazione e la pulizia di canali di scolo è caratterizzata dalla sua forma particolare a trapezio da cui prende il nome.

 benna metano miniescavatore - Giffi Noleggi

Benna Metano è una Benna con profilo allungato e svasato molto stretta realizzata per poter lavorare anche sotto alle tubature interrate, questa è utile negli interventi di manutenzione e per la pulizia in cantieri edili e stradali.

Benna Roccia - Giffi Noleggi

Benna Roccia è una particolare benna studiata per le alte sollecitazioni e per impieghi su materiali altamente abrasivi all'interno di cave o miniere come pietra, roccia, marmo e granito, ideale anche per l'utilizzo su terreni particolarmente duri e rocciosi, la sua struttura rinforzata riesce a resistere ad ogni tipo di sollecitazione.

benna scogliera - Giffi Noleggi

Benna Scogliera questa benna è studiata per il sollevamento e la movimentazione di massi e pietre.

benna alto adige grifo miniescavatore - Giffi Noleggi

Benna Ato Adige con Grifo questa benna è stata studiata per spostare massi in sicurezza nei cantieri e nelle cave, grazie al grifo di chiusura idraulica che va a serrare il masso durante lo spostamento dello stesso.

benna frantoio miniescavatore - Giffi Noleggi

Benna Frantoio Ideale per l'uso in cantiere, viene utilizzata per la frantumazione dei materiali inerti in loco.

benna mordente miniescavatore - Giffi Noleggi

Benna Mordente questo tipo di benna viene usata per la raccolta di cippato, cereali e per lo spostamento di terra e materiale di risulta.

benna ripper miniescavatore - Giffi Noleggi

Benna Ripper questo tipo di benna è molto utile per lavori in cava e in miniera ed è studiata principalmente per penetrare su materiali duri, ha una forma simile ad un'artiglio.

 

Sul miniescavatore è inoltre possibile utilizzare accessori che lo rendono molto versatile, di seguito vi elenco i più importanti:

La trinciarami questo accessorio applicabile in modo rapido sulla maggiorparte dei miniescavatori, ti permette ti pulire argini stradali da rami e sterpaglie, facilmente manovrabile con gli appositi comandi è uno strumento indispensabile anche per la pulizia di piazzali e terreni da erbacce e ramaglie.

La Trivella questo accessorio per miniescavatore vanta la sua massima utilità nella realizzazione di fori sul terreno di discreta profondità, per la realizzazione di palizzate e recinzioni in modo rapido e sicuro.

Il Martello Demolitore E' indispensabile per la demolizioni in generale di strutture in cemento armato, di massetti e asfalto.

Come si usa un miniescavatore?

Il miniescavatore è uno strumento abbastanza semplice da utilizzare, i suoi movimenti sono praticabili tramite le leve e i pedali di movimento che servono a far muovere il mezzo in tutte le direzioni e i Joystick che servono a muovere il braccio, un ulteriore leva serve ad alzare ed abbassare la lama apri pista, inoltre ulteriori pulsanti servono ad azionare l'impianto idraulico che attiva gli accessori, di seguito vi mostro alcuni tutorial per mostrarvi le funzionalità principali di questo potente mezzo.

Ricordati che per utilizzarlo hai bisogno del patentino, contattaci partendo da qui per avere maggiori informazioni.

 

 

 

 

 

Quando conviene Aquistare un miniescavatore

Cerchi un miniescavatore in vendita? I miniescavatori come abbiamo visto possono essere di varie tipologie, i prezzi di acquisto di questo mezzo dipendono essenzialmente dal marchio, dal modello e dalla quantità dei mezzi che vuoi comprare, ovviamante durante la fase di acquisto ha una certa rilevanza anche la tua capacità commerciale. Se il tuo budget non è elevato e l'uso che dovrai farne ne rende difficile l'ammortamento nel tempo, ti consiglio vivamente di valutare l'acquisto di un miniescavatore usato, se sei un bravo commerciale potrai fare degli ottimi affari anche in questo mondo dove trovi molte offerte interessanti, cliccando qui puoi trovare alcune. Se hai buone conoscenze Il miniescavatore usato puoi trovarlo anche da un privato a poco prezzo, di seguito ti diamo anche qualche dritta sull'acquisto dell'usato:

  1. Guarda il conta ore

    fai attenzione al miniescavatore usato che andrai ad acquistare, assicurati che abbia poche ore di lavoro (guarda appunto l'apposito conta ore) inoltre se hai un mecchanico di fiducia portalo con te quando vai a vedere il mezzo, un'occhio esperto può notare cose che a te potrebbero sfuggire.

  2. Chiedi quanti proprietari ha avuto

    chiedi quanti sono stati i proprietari del miniescavatore ti aiuterà a capire quanto è stato usato, diffida dei mezzi che hanno avuto troppi passaggi di mano.

  3. Accertati della provenienza del veicolo

    chiedi da dove proviene e fatti rilasciare i relativi documenti che ne accertano la provenienza.

  4. Chiedi se ha effettuato incidenti in precedenza

    magari facendoti aiutare da un professionista di fiducia il quale capirà al volo se ci sono variazioni sulla verniciatura.

  5. Manutenzione ordinaria

    chiedi se sono state eseguite regolarmente le manovre di manutenzione ordinaria sul mezzo.


I miniescavatori usati non hanno nulla da invidiare a quelli nuovi se ben tenuti, ma se il tuo utilizzo è ancora più sporadico ti suggeriamo il noleggio.

 

Quando è meglio noleggiare un miniescavatore

Se hai bisogno di utilizzarlo in modo sporadicamente ti suggerisco di lasciar perdere l'acquisto e optare per il noleggio di un miniescavatore. I vantaggi sono molteplici:

  1. puoi scegliere il mezzo che vuoi quando vuoi;

  2. puoi scaricare l'intero importo del noleggio dalle tasse, se sei un professionista ed hai una partita iva;

  3. eviti di accollarti costi difficili d'ammortizzare;

Se vuoi noleggiare un miniescavatore puoi partire da qui, se invece ti stai chiedendo quanto costa noleggiarlo, ti faccio qualche esempio per meglio rendere l'idea:

 

Esempio 1: miniescavatore 18 qli

il costo di noleggio per una singola giornata si aggira intorno ai € 90,00

 

Esempio 2: miniescavatore 35 qli

il costo di noleggio per una singola giornata si aggira intorno ai € 130,00

 

Ovviamente i costi si intendono esclusa Iva e trasporto nel caso tu non disponga di un tuo veicolo per portarlo in cantiere.

C'è da dire inoltre che i prezzi di noleggio possono subire importanti variazioni su noleggi a medio e lungo termine fino ad arrivare a costare anche il 40% in meno per una singola giornata.

 



 


invia ad un amico
condividi
Seguici su
Giffi Noleggi srl P.Iva 01866180662 - Cap. Soc. € 1.000.000,00 Int. Versato - © 2019